Il veronese chiude settimo assoluto, terzo nel Pirelli Start Gravel 4RM e quinto del Campionato Italiano Rally Terra con la soddisfazione di aver mancato per soli 2 decimi il miglior tempo sull’ultima speciale.

Verona, 7 aprile 2024 – Luca Hoelbling ha chiuso con una delle più belle prestazioni degli ultimi anni l’impegno al 15° Rally della Val d’Orcia, secondo appuntamento del Campionato Italiano Rally Terra 2024 e del Pirelli STAR Gravel 4RM.

Il pilota veronese, che nella gara organizzata dalla Radicofani Motorsport è sempre stato un protagonista, ha disputato un rally davvero positivo alla luce delle 40 vetture Rally2 iscritte e del livello altissimo tenuto dai piloti di testa tra i quali figuravano anche equipaggi internazionali già protagonisti del FIA World Rally Championship e del FIA European Rally Championship.

In gara con la Skoda Fabia RS Rally2 gestita da MS Munaretto per i colori della Scuderia Movisport, Hoelbling, navigato da Federico Fiorini, ha impresso fin da subito un ritmo molto efficace ed ha saputo mantenere un passo da top ten anche nel corso della seconda tappa, quando i piloti davanti hanno aumentato sensibilmente l’andatura. Forte di un ottimo feeling con gli pneumatici Pirelli e con un percorso che storicamente gli ha sempre consentito di esprimersi al meglio, Hoelbling ha mancato il miglior tempo sull’ultima speciale per soli 2 decimi.

Grazie a questa prestazione, il veronese ha concluso con la settima posizione assoluta, il terzo nel Pirelli Star Gravel 4RM, il trofeo riservato ai piloti in gara con gli pneumatici milanesi, e il quinto posto tra gli equipaggi iscritti al Campionato Italiano Rally Terra, conquistando i primi punti per la classifica piloti.

Luca Hoelbling:
“Siamo soddisfatti, abbiamo segnato dei bei tempi e tenuto sempre un bel passo, il feeling c’è stato ed è stato costante per tutta la gara. Settimi con questo parterre non pensavamo di poterci arrivare, siamo felici. Le strade qui sono bellissime, tra le più belle d’Italia, faccio i miei complimenti ai ragazzi della Radicofani Motorsport che hanno organizzato una gara favolosa, come sempre. Grazie anche a tutti quelli che ci hanno sostenuto, sia sulle prove speciali che sul web, torniamo a casa con il sorriso e non vediamo l’ora di tornare in abitacolo”.