Verona, 16 maggio 2024 – È tempo di tornare in abitacolo per Luca Hoelbling che il prossimo weekend affronterà il terzo round del Campionato Italiano Rally Terra 2024 in programma al 31° Rally dell’Adriatico.

La gara, che torna a fare base a Cingoli dopo le edizioni ad Urbino, riproporrà le prove speciali che l’hanno resa più famosa su un terreno compatto e scorrevole che ne fa uno degli appuntamenti più veloci dell’intero calendario. Il pilota veronese sarà al volante della Škoda Fabia RS Rally2 gestita da MS Munaretto, gommata Pirelli, e navigato da Federico Fiorini per i colori della Scuderia Movisport.

L’elenco iscritti è di prim’ordine e si prospetta un evento dall’alto tasso agonistico. L’evento si aprirà con le prove libere e qualifiche al venerdì mattina, seguite dalla cerimonia di partenza in centro a Cingoli alle 19:00. Il 31° Rally Adriatico entrerà nel vivo il giorno successivo, sabato 18 maggio, con nove prove speciali, tre da ripetere per tre volte: “Dei Laghi”, “Colognola” e Colli del Verdicchio” prima di tornare a Cingoli per l’arrivo, previsto alle 18:00.

ACI Sport TV (Canale 228 SKY), www.acisport.it/cirt e www.facebook.com/cirallyterra seguiranno la gara in diretta con ripetuti collegamenti in streaming dalle speciali, assistenze e dalla cerimonia d’arrivo. Luca Hoelbling partirà con il numero #15 e concorrerà anche nella classifica del Pirelli STAR Gravel 4RM.

Luca Hoelbling:
“Anche al Rally dell’Adriatico l’obiettivo sarà quello di trovare subito il feeling giusto con la vettura per cercare di chiudere nei primi dieci. Visto il livello dell’elenco partenti non sarà scontato, ma faremo del nostro meglio cercando ovviamente di divertirci. Il fondo qui è molto compatto, forse meno che in altre competizioni sfavorisce chi parte davanti anche se la differenza comunque si farà sentire. Cercheremo di dare il massimo, le prove sono belle, lavoreremo per avere un buon set-up con la Škoda Fabia RS Rally2 anche su questo terreno”.