Luca Hoelbling lancia la sfida al Rally Sweden 2018: oltre 130 chilometri di prove su neve e ghiaccio

12.02.2018 – L’attesa sta per terminare. La stagione di Luca Hoelbling prenderà il via il prossimo weekend, dal 15 al 18 febbraio, sulle nevi del Rally Sweden, secondo appuntamento del Campionato del Mondo 2018.

Il pilota veronese, affiancato da Mauro Grassi sulla ŠKODA Fabia R5 numero 89 messa a disposizione dalla S.A. Motorsport per i colori della Scuderia Car Racing, tornerà così nel WRC dopo l’ultima apparizione al Rally Italia Sardegna 2016. Hoelbling affronterà il Rally Sweden per la quarta volta dopo le positive esperienze del 2006, 2007 e 2008 anche se la gara è cambiata radicalmente rispetto a dieci anni fa, dato che gli organizzatori hanno spostato il baricentro logistico più a nord, nella cittadina di Torsby, per garantire un fondo maggiormente innevato.

Le attuali condizioni del percorso confermano una grande quantità di neve, le temperature delle ultime settimane hanno contribuito a creare uno spesso strato di ghiaccio sotto alla neve fresca e i bollettini danno grande probabilità di nevicate nel corso dell’evento, condizioni perfette per questa manifestazione.

Hoelbling potrà contare, secondo i regolamenti previsti, su una sola tipologia di pneumatici, chiodati, e per la prima volta si affiderà al marchio britannico DMACK, che negli ultimi anni ha riscosso notevoli successi sportivi in ambito internazionale e dovrebbe garantire su questo tipo di fondo una resa ottimale. Il portacolori della Scuderia Car Racing effettuerà un importante test pre evento in terra svedese nella giornata di lunedì 12 febbraio, prima di dedicarsi alle ricognizioni, fondamentali più che mai su queste prove, nelle giornate di martedì e mercoledì.

La gara prenderà il via giovedì mattina con lo shakedown, la scenografica cerimonia di partenza a Karlstadt alle ore 20:00 seguita dalla spettacolare prova spettacolo di apertura. L’agonismo si concentrerà poi da venerdì a domenica, con un totale di 19 prove speciali con la più lunga, Svullrya, di quasi 25 chilometri. L’arrivo, a Torsby, è in programma dalle 13:00 di domenica 18.

Il Rally Sweden 2018 sarà seguito in Italia da tutte le riviste specializzate cartacee e digitali e da svariate televisioni come Sky Sport e Fox Sport, mentre il promoter del campionato metterà a disposizione sulla piattaforma online WRC+ la diretta completa dell’evento o di determinate prove speciali.

Luca Hoelbling:
“L’obiettivo sarà prima di tutto quello di divertirmi. Anche se ho già corso al Rally Sweden, sono passati tanti anni dall’ultima volta, quindi posso considerarmi quasi un debuttante. Le prove saranno tutte nuove per me, non ho mai guidato la ŠKODA Fabia R5 sulla neve e quindi sarà una sfida particolarmente intensa. Le condizioni meteo sembrano essere perfette, con tanta neve sia sulle prove speciali che ai lati della strada, un particolare che date le alte velocità e l’abbondante sovrasterzo che caratterizza la guida sul ghiaccio, può aiutare per spingere un po’ di più utilizzando questi “muri di neve” come sponda. È uno stile di guida molto diverso da quello cui sono abituato, quindi occorrerà prendere le misure alla vettura per poter avere da subito il feeling necessario e interpretare al meglio la gara”.

2018-02-12T07:55:06+00:00