Strepitoso Luca Hoelbling. Al 9° Rally Val d’Orcia conquista l’appuntamento del Campionato Italiano Rally Terra - Luca Hoelbling

Strepitoso Luca Hoelbling. Al 9° Rally Val d’Orcia conquista l’appuntamento del Campionato Italiano Rally Terra

30.10.2017 – Una gara pressoché perfetta ha concluso la stagione di Luca Hoelbling nel Campionato Italiano Rally Terra 2017. Il pilota veronese ha centrato la vittoria nella classifica del CIRT al 9° Rally della Val D’Orcia disputato nel weekend appena trascorso e ha chiuso al secondo posto assoluto.

L’obiettivo fissato alla vigilia, ovvero chiudere l’annata con un risultato di spessore, è stato pienamente raggiunto, con Hoelbling che ha finalizzato una prestazione maiuscola che lo ha visto protagonista dal primo all’ultimo metro della gara, grazie ad un feeling perfetto con la ŠKODA Fabia R5 della S.A. Motorsport gommata Michelin per i colori della Scuderia Car Racing di Verona.

Affiancato dall’esperto navigatore Mauro Grassi, con il quale ha condiviso tutta la stagione, Hoelbling ha sempre apprezzato molto la gara che si corre intorno al suggestivo borgo toscano di Radicofani, ma la sua progressione in questa edizione è stata particolarmente convincente. Il pilota veronese ha centrato la vittoria in due prove speciali su sei, il secondo passaggio sulla “Radicofani” e il terzo sulla “San Casciano dei Bagni”, artigliando la leadership nella classifica del Campionato Italiano Rally Terra sin dalla prima prova e mantenendo un ritmo davvero consistente che di fatto non ha lasciato agli avversari di Campionato nessuna chance per provare a contrastarlo.

Sul traguardo finale, Hoelbling ha così colto la vittoria nel CIRT con ben 1’01.3 di vantaggio su Giovanni Manfrinato, ed ha chiuso al secondo posto della classifica assoluta, staccato di 14.9 secondi dall’altra ŠKODA Fabia R5 della S.A. Motorsport dell’equipaggio Taddei-Gaspari.

Luca Hoelbling:
“Sono davvero soddisfatto. È stata una gara tiratissima, ho spinto forte dall’inizio alla fine e la macchina mi ha restituito un ottimo feeling in ogni momento. Ho azzeccato tutte le scelte tecniche, sia di gomme che di assetto, quindi complimenti a Taddei che è andato più forte, avremo occasione di sfidarci ancora. Non ho niente da recriminare, è andata bene e ci voleva questo risultato per il morale e per il Campionato. È stata una stagione tosta, non è iniziata come speravo e abbiamo poi dovuto rincorrere cercando di marcare risultati importanti senza avere margine per il minimo errore, ma l’esperienza è stata sicuramente positiva. Ringrazio SA Motorsport che mi ha messo sempre a disposizione un’ottima vettura, le Michelin che hanno reso sempre bene su ogni tipo di fondo, Mauro sempre impeccabile e tutti i partners che hanno permesso di finalizzare questo programma 2017”.